.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Ingegneria del software


Denominazione del corso: Ingegneria del software
Corso di studi: I4I - Laurea magistrale in Ingegneria Informatica e Automatica
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 9
Ore: 90
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-INF/05 (Sistemi Di Elaborazione Delle Informazioni)

Docente: Serafino Cicerone (90 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)
Orario di ricevimento: Su richiesta.


Programma sintetico del corso:

Il corso presenta gli aspetti fondamentali della modellazione, analisi e progettazione del software, con riferimento: alle moderne tecniche di analisi e progettazione orientata agli oggetti, e allo sviluppo, iterativo, incrementale e agile agli strumenti (CASE) di ausilio alla progettazione Vengono inoltre analizzate le diverse architetture sottostanti i sistemi da realizzare.

Il corso è 'Visual Paradigm Academic Partner'. Quindi, durante il corso potranno essere utilizzati 'UML modeling and CASE tools by Visual Paradigm'.


Visual Paradigm Academic Partner Program has made possible the use of VP at Universita degli Studi dell'Aquila for educational purpose.


Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 21-02-2017)

Parte I: Ciclo di vita e processo di sviluppo di un sistema software. Sviluppo iterativo e incrementale. Unified Process (UP) Determinazione, specifica e analisi dei requisiti. Casi d'uso Analisi orientata agli oggetti (OOA). Modello di dominio. Diagrammi di sequenza di sistema. Contratti delle operazioni Progettazione orientata agli oggetti (OOD). Diagrammi di interazione. Diagrammi delle classi di progetto Dalla progettazione orientata agli oggetti alla programmazione orientata agli oggetti Principi di analisi e progettazione orientata agli oggetti. Pattern GRASP Design patterns Progettazione dell'architettura logica. Pattern architetturali CASE tools come strumenti di modellazione e round-trip engineering Unified Modeling Language (UML) Parte II Gestione della persistenza degli oggetti Tecnologie ORM Hibernate


Testi consigliati:

Applicare UML e i pattern - Analisi e progettazione orientata agli oggetti. Craig Larman, Pearson Education Italia, 2005.

Design patterns: elementi per il riuso di software a oggetti. E. Gamma, R. Helm, R. Johnson, J. Vlissides. Addison Wesley. 2002

            
            
                         


Modalità d'esame:

L'esame viene svolto mediante realizzazione di un progetto software funzionante. La progettazione deve essere svolta necessariamente in team.


Risultati di apprendimento previsti:

L'obiettivo è quello di mettere in pratica principi e metodologie della progettazione software appresi nel corso. Lo studente che abbia superato il corso dovrà essere in grado di progettare autonomamente applicazioni software di media complessità, nonchè partecipare al progetto di applicazioni software di grande complessità.


Link al materiale didattico:

http://www.didattica.univaq.it/moodle/course/view.php?id=1207