.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Costruzioni idrauliche e idrologia


Denominazione del corso: Costruzioni idrauliche e idrologia
Corso di studi: I4A - Laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura U.E.
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 9
Ore: 120
Tipologia: C - Attività affini o integrative
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR/02 (Costruz. Idrauliche E Marittime E Idrologia)

Docente: Maurizio Leopardi (60 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)

Docente: Maria Teresa Todisco (60 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)
Orario di ricevimento: Mercoledì dalle 12 alle 14 Giovedi dalle 12 alle 14


Programma sintetico del corso:

(ICAR01 6 CFU) (Prof.ssa Maria Teresa TODISCO) Il corso, con finalità fortemente applicative, si divide in quattro parti. Nella prima si discutono le principali proprietà dei liquidi e si esamina lo stato tensionale connesso a condizioni idrostatiche. Nella seconda parte, vengono forniti gli strumenti analitici utili per una corretta interpretazione dei processi di moto nelle correnti. Nella terza parte vengono illustrati i risultati sperimentali e le relazioni che consentono la valutazione delle perdite di carico continue e concentrate, in condizioni di moto permanente. La quarta parte del corso riguarda lo studio delle correnti a superficie libera.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 17-01-2018)

Le principali grandezze idrauliche. Le forze. Le unità di misura. Le proprietà dei liquidi e lo stato tensionale. Le equazioni fondamentali: l’equazione del moto, l’equazione di continuità generale, l’equazione di continuità nelle sezioni finite. Tipi di moto: vario, permanente, uniforme. Eq. indefinita ed eq. globale della statica dei fluidi. Statica dei fluidi pesanti incomprimibili (legge di Stevin). Misura della pressione: piezometri, manometri, trasduttori. Spinta di un fluido in quiete su pareti piane e curve. Eq. di Eulero. Teorema di Bernoulli. Applicazioni del teorema di Bernoulli. foronomia, tubo di Pitot. Correnti gradualmente variate. Estensione del teorema di Bernoulli ad una corrente di sezione finita. Venturimetro per correnti in pressione. Eq. globale dell'eq. dinamico per fluidi incomprimibili. Spinta di un getto su una parete. Spinta su gomito. Il moto nelle condotte: moto laminare e moto turbolento. Estensione del terema di Bernoulli ad un fluido reale. Arpa di Nikuradse. Abaco di Moody. Formule monomie e formula di Colebrook-White. Le macchine idrauliche: pompe e turbine. Formule pratiche per le perdite di carico concentrate. Correnti a superficie libera in moto uniforme: la scala di deflusso. Correnti a superficie libera in moto permanente: equazione del profilo di corrente; il risalto idraulico; tracciamento dei profili di rigurgito. Moti di filtrazione. Introduzione al moto vario nelle condotte in pressione. Il colpo d’ariete. Le oscillazioni di massa.


Testi consigliati:

D. Citrini, G. Noseda: Idraulica, Casa Editrice Ambrosiana, Milano.

G. Alfonsi, E. Orsi: Problemi di idraulica e meccanica dei fluidi, Casa Editrice Ambrosiana, Milano

            
            
                         


Modalità d'esame:

Il corso ha un modulo di 6CFU (60 ore) di ICAR01. Si tiene nel II semestre, 10 ore la settimana. Verrà effettuata 1 verifica a fine modulo.


Risultati di apprendimento previsti:

Il corso ha l'obiettivo di fornire una conoscenza teorica di base propedeutica allo studio delle costruzioni idrauliche. Vengono quindi trattati i fondamenti dell'idraulica per fornire le basi per poter affrontare e risolvere i problemi riguardanti l'idraulica tecnica e le costruzioni idrauliche.


Link Verifica la presenza di materiale didattico sul sito ELearning@AQ