.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Economia ed Organizzazione Aziendale (cognomi H-Z)


Denominazione del corso: Economia ed Organizzazione Aziendale (cognomi H-Z)
Corso di studi: I3D - Laurea in Ingegneria Industriale
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 6
Ore: 60
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/35 (Ingegneria Economico-Gestionale)

Docente: Federica Cucchiella (60 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)
Orario di ricevimento: Giorno: MERCOLEDI’ e GIOVEDI’ Orario: 14:00-15:00 (l’orario di ricevimento potrebbe subire variazioni al termine del corso e comunque durante tutto l’anno il docente è disponibile a coordinare appuntamenti (previo invio di una mail all’indirizzo federica.cucchiella@univaq.it) per orari di ricevimento in diversi orari e giorni)


Programma sintetico del corso:

Nell'anno accademico 2017-18 il corso viene tenuto in due canali per le lezioni e due canali per le esercitazioni (CANALE A cognomi dalla lettera A alla lettera G, CANALE B cognomi dalla lettera H alla lettera Z)). Il corso intende favorire il trasferimento di conoscenze e lo sviluppo di competenze che consentano all’allievo di conoscere i principali strumenti quali-quantitativi utilizzati nelle aziende manifatturiere e di servizi. Saranno inoltre trattati i principali criteri decisionali connessi alle scelte di finanziamento degli investimenti di tipo produttivo sulla base di precisi indicatori di redditività e sostenibilità finanziaria.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 16-09-2017)

Il programma si articola in più parti, secondo un ideale traccia che lega le relazioni economico-finanziarie che spiegano le scelte di produzione, alle strumentazioni operative aziendali per la programmazione ed il controllo di breve-medio periodo ed alla valutazione economica di progetti di investimento. Parte I. MICROECONOMIA Obiettivo del corso è fornire agli studenti un adeguato strumentario logico-analitico che permetta di affrontare e comprendere le scelte individuali di produzione in differenti contesti istituzionali ed in situazioni tanto di certezza quanto di incertezza e di studiare e comprendere il funzionamento dei vari mercati. Parte II. LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI La seconda parte si propone di fornire un quadro concettuale ed operativo del funzionamento e delle condizioni che regolano i principali criteri decisionali connessi alle scelte di finanziamento degli investimenti di tipo produttivo sulla base di precisi indicatori di redditività e sostenibilità finanziaria. Parte III. Il BILANCIO Obiettivo della presente sezione è fornire agli studenti dei primi concetti di bilancio alla base della definizione di un adeguato strumentario logico-analitico che permetta di affrontare e comprendere il bilancio di esercizio e di analizzarlo attraverso indici e margini.   Programma di microeconomia Testo e capitoli di interesse: Varian H., Microeconomia 5/ed, Cafoscarina, Venezia Capitolo 18 - Tecnologia Input e Output Descrizione dei vincoli tecnologici Esempi di tecnologia Proprietà della tecnologia Il prodotto marginale Il saggio tecnico di sostituzione Produttività marginale decrescente Il saggio tecnico di sostituzione decrescente Lungo e breve periodo Rendimenti di scala Capitolo 19 - Massimizzazione del profitto: il mercato concorrenziale Il profitto Fattori fissi e variabili Massimizzazione del profitto nel breve periodo Statica comparata Massimizzazione del profitto nel lungo periodo Curve di domanda inversa dei fattori Massimizzazione del profitto e rendimenti di scala App. Formulazione matematica della massimizzazione del profitto: la Cobb-Douglas Capitolo 20 - Minimizzazione dei costi La minimizzazione dei costi Rendimenti di scala e funzione di costo Costi di lungo e breve periodo Costi fissi e quasi - fissi App. Form. matematica della minimizzazione dei costi: la Cobb - Douglas Capitolo 21 - Curve di costo Costi medi Costi marginali Costi marginali e costi variabili Costi di lungo periodo Livelli discreti di dimensione dell'impianto Costi marginali di lungo periodo, il percorso di espansione e costi totali di lungo periodo, la forma della funzione del costo medio di lungo periodo Programma di Valutazione degli Investimenti Testo e capitoli di interesse: W.G. Sullivan, E.M. Wicks, C.P. Koelling, Engineering Economy, 16/E, Pearson CHAPTER 1 Introduction to Engineering Economy 1.1 Introduction 1.2 The Principles of Engineering Economy 1.3 Engineering Economy and the Design Process 1.4 Using Spreadsheets in Engineering Economic Analysis 1.5 Try Your Skills 1.6 Summary CHAPTER 2 Cost Concepts and Design Economics 
 2.1 Cost Terminology 2.2 The General Economic Environment 2.3 Cost-Driven Design Optimization 2.4 Present Economy Studies 2.5 Case Study–The Economics of Daytime Running Lights 2.6 Try Your Skills 2.7 Summary Appendix 2-A Accounting Fundamentals CHAPTER 3 Cost-Estimation Techniques 
 3.1 Introduction 3.2 An Integrated Approach 3.3 Selected Estimating Techniques (Models) 3.4 Parametric Cost Estimating 3.5 Case Study–Demanufacturing of Computers 3.6 Electronic Spreadsheet Modeling: Learning Curve 3.7 Try Your Skills 3.8 Summary CHAPTER 4 The Time Value of Money 4.1 Introduction 4.2 Simple Interest 4.3 Compound Interest 4.4 The Concept of Equivalence 4.5 Notation and Cash-Flow Diagrams and Tables 4.6 Relating Present and Future Equivalent Values of Single Cash Flows 4.7 Relating a Uniform Series (Annuity) to Its Present and Future Equivalent Values 4.8 Summary of Interest Formulas and Relationships for Discrete Compounding 4.9 Deferred Annuities (Uniform Series) 4.10 Equivalence Calculations Involving Multiple Interest Formulas 4.11 Uniform (Arithmetic) Gradient of Cash Flows 4.12 Geometric Sequences of Cash Flows 4.13 Interest Rates that Vary with Time 4.14 Nominal and Effective Interest Rates 4.15 Compounding More Often than Once per Year 4.16 Interest Formulas for Continuous Compounding and Discrete Cash Flows 4.17 Case Study–Understanding Economic “Equivalence” 4.18 Try Your Skills 4.19 Summary CHAPTER 5 Evaluating a Single Project 5.1 Introduction 5.2 Determining the Minimum Attractive Rate of Return (MARR) 5.3 The Present Worth Method 5.4 The Future Worth Method 5.5 The Annual Worth Method 5.6 The Internal Rate of Return Method 5.7 The External Rate of Return Method 5.8 The Payback (Payout) Period Method 5.9 Case Study–A Proposed Capital Investment to Improve Process Yield 5.11 Try Your Skills 5.10 Summary Appendix 5-A The Multiple Rate of Return Problem with the IRR Method CHAPTER 6 Comparison and Selection among Alternatives 6.1 Introduction 6.2 Basic Concepts for Comparing Alternatives 6.3 The Study (Analysis) Period 6.4 Useful Lives Are Equal to the Study Period
 6.5 Useful Lives Are Unequal among the Alternatives 6.6 Personal Finances; 6.7 Case Study–Ned and Larry’s Ice Cream Company
 6.8 Post evaluation of Results 6.9 Project Postevaluation Spreadsheet Approach 6.10 Try Your Skills 6.9 Summary CHAPTER 9 Replacement Analysis 9.1 Introduction 9.2 Reasons for Replacement Analysis 9.3 Factors that Must Be Considered in Replacement Studies 9.4 Typical Replacement Problems 9.5 Determining the Economic Life of a New Asset (Challenger) 9.6 Determining the Economic Life of a Defender 9.7 Comparisons in Which the Defender’s Useful Life Differs from that of the Challenger 9.8 Retirement without Replacement (Abandonment) 9.9 After-Tax Replacement Studies 9.10 Case Study–Replacement of a Hospital’s Emergency Electrical Supply System 9.11 Summary CHAPTER 10 Evaluating Projects with the Benefit−Cost Ratio Method
 10.1 Introduction 10.2 Perspective and Terminology for Analyzing Public Projects 10.3 Self-Liquidating Projects 10.4 Multiple-Purpose Projects 10.5 Difficulties in Evaluating Public-Sector Projects 10.6 What Interest Rate Should Be Used for Public Projects 10.7 The Benefit−Cost Ratio Method 10.8 Evaluating Independent Projects by B−C Ratios 10.9 Comparison of Mutually Exclusive Projects by B−C Ratios 10.10 Case Study–Improving a Railroad Crossing 10.11 Summary CHAPTER 11 Breakeven and Sensitivity Analysis 11.1 Introduction 11.2 Breakeven Analysis 11.3 Sensitivity Analysis 11.4 Multiple Factor Sensitivity Analysis 11.5 Summary Alternativamente, sempre in riferimento al programma di Valutazione degli Investimenti, è possibile fare riferimento al seguente testo, di cui, a seguire, sono elencati i capitoli di interesse G.J. Thuesen, W.J. Fabrycky, Economia per ingegneri, Il Mulino Parte prima: Introduzione all'economia per ingegneri. 1. L'ingegneria e gli aspetti economici delle sue applicazioni. 2. Alcuni fondamentali concetti di economia e il concetto di costo. Parte seconda: Formule dell'interesse ed equivalenza. 3. L'interesse e formule relative. 4. Calcolo dell'equivalenza economica. 5. Calcolo dell'equivalenza e inflazione. Parte terza: Analisi economica delle alternative. 6. Basi per il confronto delle alternative. 7. Il processo decisionale tra alternative diverse. 8. Valutazione delle alternative di sostituzione. 9. Valutazione delle attività della funzione pubblica 10. Analisi di equilibrio e di ottimizzazione


Testi consigliati:

Engineering Economics, Federica Cucchiella - Massimo Gastaldi, Università degli Studi dell'Aquila, McGraw-Hill Education
ISBN: 9781307062038

Il bilancio 14/ed - Analisi economiche per le decisioni e la comunicazione della performance - Robert N. Anthony, David F. Hawkins, Diego M. Macrì, Kenneth A. Merchant
ISBN: 9788838615276

            
            
                         


Modalità d'esame:

La prova di esame si compone di una prova scritta ed una prova orale, si accede alla prova orale solo dopo aver conseguito una votazione superiore ai 18/30 alla prova scritta. La prova scritta può essere articolata secondo una delle seguenti forme o anche prevederle entrambe: • Risoluzione di un esercizio pratico • Domande a carattere più teorico


Risultati di apprendimento previsti:

Conoscenza dei contenuti e degli scopi del bilancio di esercizio, delle modalità di redazione, riclassificazione ed analisi per indici e per margini Conoscenza del momento manifatturiero,vale a dire all’insieme di fasi attraverso le quali, le risorse acquistate dall’impresa (materie prime,ausiliarie, semilavorati) diventano prodotti finiti da collocare sul mercato Capacità di analisi delle scelte di investimento


Link al materiale didattico:

http://www.didattica.univaq.it/moodle/