.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Sicurezza nella progettazione degli impianti di processo


Denominazione del corso: Sicurezza nella progettazione degli impianti di processo
Corso di studi: I4H - Laurea magistrale in Ingegneria Chimica
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 9
Ore: 90
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/25 (Impianti Chimici)

Docente: Valentina Innocenzi (90 ore). Titolo copertura: Ricercatore a tempo determinato
Orario di ricevimento: Lunedì pomeriggio dalle ore 14.30 - 16.00 Luogo: Roio (laboratorio di Impianti Chimici e Catalisi Industriale)


Programma sintetico del corso:

Esame dei temi caratterizzanti l'impiantistica chimica. Criteri generali di sicurezza degli impianti. Progettazione e ottimizzazione. Stima costi investimento ed esercizio per un processo produttivo. Principali sistemi di sicurezza degli impianti.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 2-10-2018)

Elementi introduttivi: concetti di pericolo, rischio e sicurezza. Incidenti rilevanti e normativa Seveso. Indici di Rischio ed Elementi di tossicologia. Scheda di sicurezza prodotti. Dispositivi di protezione individuali. Analisi di rischio: 1)Metodologie di individuazione degli eventi indesiderati: checklist, relative ranking, hazop, what-if, fmea, alberi dei guasti e degli eventi, cause conseguenze, affidabilità dell’uomo; 2) Analisi conseguenze: efflusso gas, efflusso liquidi, flashing, evaporazione da pool, dispersione di gas in atmosfera. Fiamme libere (fireball, pool-fire, jet-fire) e radiazione termica. Esplosioni confinate e non confinate. 3) Affidabilità apparecchiature. Quantificazione eventi tramite alberi logici. 4) Quantificazione rischio. Percezione del rischio. Sistemi di prevenzione incendi ed esplosioni. Sistemi antincendio. Scarichi in emergenza. Sistema di convogliamento: valvole di sicurezza, dischi di rottura, separazione liquido/gas, guardie idrauliche. Fiaccole. Cenni sulla Normativa di riferimento: Normativa Atex e Direttiva Macchine.


Testi consigliati:

Max S. Peters, Klaus D. Timmerhaus, Plant Design and Economics for Chemical Engineering, McGraw-Hill Int. Ed., 1991

T.F. Edgar, D.M. Himmelblau, Optimization of Chemical Process, McGraw-Hill Int. Ed., 1989

D. A. Crowl, J. Louvar, Chemical Process Safety: Fundamentals with Applications, Prentice-Hall

F. P. Lees, Loss Prevention in the Process Industries, Butterworths, London

            
            
                         


Modalità d'esame:

Discussione orale degli argomenti trattati durante il corso.


Risultati di apprendimento previsti:

Conoscenza dei principali metodi per l'analisi del rischio applicata all'industria di processo. Capacità di progettare in sicurezza le varie unità di un impianto chimico. Analizzare eventuali problemi di un processo chimico con un approccio integrato inerente agli aspetti tecnici, sociali ed economici.


Link al materiale didattico:

http://ing.univaq.it/fumarola/home_page.html