.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Progettazione e sviluppo di prodotto


Denominazione del corso: Progettazione e sviluppo di prodotto
Corso di studi: I4M - Laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 9
Ore: 90
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/15 (Disegno E Metodo Dell' Ing. Industriale)

Docente: Paolo Di Stefano (90 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. ordinario)
Orario di ricevimento: Mercoledì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 studio del docente presso ex Felix.


Programma sintetico del corso:

Il corso ha come oggetto la progettazione e sviluppo del prodotto industriale ed in particolare quello destinato ad una produzione di massa. Particolare attenzione viene posta agli aspetti di integrazione tra le numerose esigenze e vincoli che condizionano e caratterizzano lo sviluppo del moderno prodotto industriale. E' prevista un'attività di laboratorio didattico avente ad oggetto la progettazione di un prodotto, che si integra con lo svolgimento delle lezioni.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 17-09-2017)

Il processo di progettazione del prodotto industriale. Strategie di sviluppo prodotto. Valutazione dei bisogni del cliente, identificazione delle funzioni del prodotto e dei requisiti funzionali. L’ambito industriale e la specifica del prodotto. Normazione tecnica e regole. La rappresentazione come metodo. Modelli tecnici per l’analisi del prodotto industriale. Analisi e sintesi della funzione del prodotto. Progettazione creativa e progettazione nell’ambito di sistemi paradigmatici. Le fasi dello sviluppo concettuale e quelle della concretizzazione fisica del prodotto. I flussi del segnale, materia ed energia per la descrizione della funzione. Le fasi della progettazione concettuale e della progettazione dei parametri. Progettazione e produzione, progettazione orientata ai costi nel ciclo di vita del prodotto industriale. I fattori di variabilità nel ciclo di vita del prodotto. Progettazione robusta: progettazione dell’assieme, definizione dei vincoli per la funzione meccanica, dimensionamento delle parti e metodi per l’allocazione ottimale delle tolleranze. Approccio statistico all’analisi di tolleranze. Teoria della forma: forma condizionata dallo stile, da esigenze ergonomiche, dai processi produttivi, da esigenze di assemblaggio. Gestione della documentazione tecnica di prodotto.


Testi consigliati:

Kai Yang, Basem El-Haik, “Design for Six Sigma”, McGraw-Hill, 2003

Norman Donald, “Emotional Design”, Basic Book, New York, 2004. Ed. Italiana: Apogeo editore 2004

Norman Donald, ”La caffettiera del masochista: psicopatologia degli oggetti quotidiani”, Giunti editore 1990

Suh Nam Pyo , "The principles of design", Oxford Press, New York, 1999, 2001

Ulrich K. T. ed Eppinger S.D., “Product Design and Development”, McGraw-Hill, 2001

Link ASM Handbooks Online

Link Norme SAE e ASTM

            
            
                         


Modalità d'esame:

Ai fini del conseguimento del credito formativo sarà necessario superare una verifica sommativa che consisterà in una prova orale nel corso della quale sarà discusso e valutato il progetto svolto durante le ore di laboratorio, nel quale lo studente avrà applicato quanto trattato nel corso.


Risultati di apprendimento previsti:

Al termine del corso lo studente avrà acquisito la competenza a trattare il problema dello sviluppo di prodotti complessi nei quali è richiesta innovazione e l'esigenza di soddisfare i requisiti tipici che l'ambito industriale impone alle proprietà dei prodotti. Le attività di laboratorio saranno l'occasione per effettuare delle verifiche formative durante lo svolgimento del corso e per adattare le attività formative alle specifiche esigenze della classe.


Link Verifica la presenza di materiale didattico sul sito ELearning@AQ