.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Costruzione di Macchine


Denominazione del corso: Costruzione di Macchine
Corso di studi: I4M - Laurea magistrale in Ingegneria Meccanica
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 9
Ore: 90
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/14 (Progettaz. Meccanica E Corstr. Di Macchine)

Docente: Enrico D'Amato (90 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)
Orario di ricevimento: Giovedì, a partire dalle ore 14.00, in aula A-1.3 In caso di settimana con data d'esame, il ricevimento sarà tenuto presso la stessa aula esami, dalle 10.30 alle 12.00. Per eventuali variazioni, consultare sempre le News di Facoltà.


Programma sintetico del corso:

Il corso propone argomenti complementari al corso di Elementi Costruttivi, al fine di integrare la preparazione finalizzata alla progettazione di macchine dal punto di vista costruttivo e strutturale. Nella prima parte, viene affrontata in maniera organica la scelta dei materiali di costruzione, con riferimento a materiali metallici ferrosi e non, polimerici e compositi, compresi i fondamenti di teoria dell’elasticità per affrontare la progettazione con l’impiego di materiali compositi. Nella seconda parte vengono fornite le basi teoriche e le procedure operative per l’applicazione dei metodi numerici (FEM) nella progettazione strutturale. Durante il corso è richiesto lo sviluppo di un progetto esecutivo di macchina da parte degli allievi, in forma individuale o di gruppo, in funzione della complessità del tema scelto.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 10-10-2017)

PARTE PRIMA - LA SCELTA DEI MATERIALI - La normativa vigente - Le proprietà meccaniche - Fattori ambientali - Specifiche applicative e tecnologiche - Gli acciai - Le ghise - Leghe leggere: leghe di alluminio, magnesio, titanio e berillio - Materie plastiche - Materiali compositi o Meccanica dei materiali compositi o Criteri di resistenza o Sollecitazioni biassiali o Le modalità di rottura PARTE SECONDA – METODI DI MODELLAZIONE E CALCOLO STRUTTURALE - Modellazione dei sistemi di interesse ingegneristico - Introduzione al FEM ( Finite Element Method ) - Elementi di teoria del FEM - Determinazione diretta del sistema di equazioni - La matrice di rigidezza - Matrice di rigidezza di elemento - Determinazione diretta della matrice di elemento - Determinazione della matrice di elemento con approccio energetico - Matrice dell’elemento asta con approccio energetico - Matrice di elemento alla matrice di struttura - Impiego di software per analisi FEM - Esempi di applicazione del FEM


Testi consigliati:

J.E.Shigley, R.G.Budynas, J.K.Nisbett – Progetto e Costruzione di Macchine. Mc Graw Hill – Milano.

Normativa UNI-EN-ISO sui diversi argomenti, consultabile in biblioteca UNIVAQ.

O. C Zienkiewicz, R.L. Taylor, D.D. Fox - The Finite Element Method for Solid and Structural Mechanics

H.T. Hahn, S.W. Tsai - Introduction to Composite Materials

            
            
                         


Modalità d'esame:

Presentazione e discussione del progetto esecutivo sviluppato durante il corso. Prova scritta con tre domande riguardanti le conoscenze teoriche del programma. Segue un breve colloquio a commento degli esiti della prove, con eventuali approfondimenti dei relativi contenuti.


Risultati di apprendimento previsti:

1) Capacità di definizione costruttiva degli organi di macchine; 2) Capacità di progetto e verifica strutturale, statica ed a fatica, di elementi di macchine e di strutture, con metodi di base e con impiego del FEM; 3) Scelta a catalogo dei più diffusi componenti meccanici (attuatori, azionamenti, sistemi di guida, conversione del moto, supporti,…)


Link Verifica la presenza di materiale didattico sul sito ELearning@AQ