.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

Impianti chimici II


Denominazione del corso: Impianti chimici II
Corso di studi: I4H - Laurea magistrale in Ingegneria Chimica
Quadrimestre/Semestre:
Anno:
Numero di moduli: 1
Crediti: 6
Ore: 60
Tipologia: B - Attività caratterizzanti
Struttura: monodisciplinare
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/25 (Impianti Chimici)

Docente: Marina Prisciandaro (60 ore). Titolo copertura: cattedra (prof. associato)
Orario di ricevimento: Martedì 10-13 (I semestre) Martedì 14-17 (II semestre)


Programma sintetico del corso:

Il corso è incentrato sullo studio degli schemi di processo propri dell'ingegneria chimica e delle apparecchiature più diffuse negli impianti industriali.

Programma esteso del corso:

Link Programma completo (PDF)    (Aggiornato il 14-09-2017)

Schemi di processo: convenzioni e simbologia nella elaborazione di schemi di processo. Elementi di strumentazione e controllo. Richiami di termodinamica. Criteri generali per l’elaborazione dei bilanci di materia e di energia. Calcolo dei gradi di libertà. Esempi specifici: a) Raffreddamento dell’acqua in ciclo chiuso b) Evaporazione a multiplo effetto c) Cristallizzazione d) Adsorbimento e) Assorbimento con reazione f) Distillazione multicomponente g) Progetto del piatto di una colonna h) Distillazione non ideale: schema di distillazione azeotropica ed estrattiva i) Estrazione liquido-liquido


Testi consigliati:

Perry's Chemical Engineer's' Handbook

Treybal, Mass-Transfer Operations, McGraw-Hill

W.L.Mc Cabe, J.C. Smith, P. Harriott, Unit Operations of Chemical Engineering. Mc Graw-Hill.

U. Coulson, J. F. Richardson, Chemical Engineering, Pergamon Press.

            
            
                         


Modalità d'esame:

Realizzazione di un progetto su un caso che verrà discusso in aula. L'esame verterà sulla discussione del progetto e sulle scelte operate. Domande su qualche tema specifico.


Risultati di apprendimento previsti:

La finalità del corso è la comprensione degli schemi di processo propri dell'ingegneria chimica e delle apparecchiature più diffuse negli impianti industriali, nonché l'acquisizione della capacità di operare tali apparecchiature per l’ottenimento di specifiche di processo.


Link al materiale didattico:

http://www.didattica.univaq.it/moodle/course/view.php?id=5553