☰ Informazioni

Notizie ☰

×

Notizie

link Tutti gli avvisi non scaduti

Autore: Domenico Ciotti
Ri-assegnazione delle aule corsi afferenti al DICEAA - avviso ai fuoricorso

Cari studenti dei CL del DICEAA, cari colleghi professori e a contratto,

 

la gestione dell'emergenza Covid ci impone un'azione IMMEDIATA, tesa a correggere alcune criticità, quali l'eliminazione dell'uso promiscuo delle aule (tra diversi CL e tra diversi anni di corso), come peraltro richiesto dai rappresentanti degli studenti.

 

Il programma iniziale prevedeva che ciascun anno di corso di ciascun CL, occupasse una e soltanto un'aula, evitando che nella stessa si alternassero diversi utenti. Si tratta cioè del concetto, oggi in voga, di TRIBU' . Motivi di ottimizzazione dei posti disponibili hanno però modificato il piano originario, portando ad una occupazione di aule "a macchia di leopardo", che occorre modificare.

Una commissione del DICEAA sta lavorando ad un nuovo piano aule, che prevede:

  1. coorti di studenti (le tribù) che, se seguono le lezioni in presenza, lo fanno di sola mattina o solo pomeriggio, sempre nella stessa aula, senza mai spostarsi.  
  2. uno studente fa parte di una e solo una coorte.
  3. se uno studente è fuori corso, o ha un piano di studio personale, deve comunicare ai docenti a quale coorte intende aggregarsi; NON potrà seguire in presenza corsi impartiti ad altre coorti.
  4. corsi mutuati tra più CL potranno essere seguiti in presenza da una coorte di un solo CL; stiamo studiando la possibilità di alternare le settimane in cui il corso sarà dato in presenza a questo o a quel CL
  5. Corsi di indirizzo potrebbero non trovare capienza nelle aule, e dunque essere spostati tutti online

E' evidente che l'ossequio del punto 3 è lasciato alla responsabilità civica dei singoli studenti, non avendo noi i mezzi per controllarne il rispetto. Anche poche violazioni del codice comportamentale potranno generare a cascata la chiusura di tutti i corsi delle coorti

indebitamente frequentate, con nocumento di noi tutti, professori e studenti.

 

Al momento la priorità massima è "impermeabilizzare" le coorti. Tutti gli inconvenienti che ne scaturiranno dovranno essere affrontati con spirito pragmatico, come "effetti collaterali e secondari", che vale la pena sopportare.

 

Invito tutti, professori e studenti, a collaborare alla perfetta riuscita del piano.

 

Cordiali saluti

Angelo Luongo

Direttore DICEAA