.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

BRUNO CICOLANI


Nome: Bruno
Cognome: Cicolani
Qualifica: Professore ordinario
Settore Scientifico Disciplinare: BIO/07 (Ecologia)
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile - Architettura, Ambientale
Email: cicolaniunivaq.it
Telefono Ufficio: +39 0862433240
Altro telefono: +39 0862433215
Fax Ufficio: +39 0862433205

Insegnamenti tenuti - a.a.

InsegnamentoOrario di ricevimento
Sistemi ecologici e tecniche di monitoraggio ambientale (I4R - Ingegneria per L'Ambiente e il Territorio) Martedý 9.00-11.00; Giovedý 9.00-11.00



Curriculum scientifico

(Aggiornato il 13-09-2017)

Link versione stampabile (pdf)

INFORMAZIONI PERSONALI       Bruno CICOLANI

                 Via Emidio Lopardi 34, 67100 L’Aquila

 

                 0862433240      3480102875      

 

                bruno.cicolani@univaq.it

 

                 Sesso M | Data di nascita 22/06/1947 | Nazionalità Italiana

 

POSIZIONE RICOPERTA

                Professore Ordinario di Ecologia (SSD BIO/07) presso l’Università degli Studi dell’Aquila

ESPERIENZA PROFESSIONALE     

                Vicedirettore del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura ed  Ambientale (DICEEA) triennio 2012-2015.

Presidente del Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Ambientali nel triennio 2005-2008.

Membro del Consiglio Direttivo del Parco Regionale Sirente  - Velino (designazione dell’Università di L’Aquila anno 2002).

Componente del Consiglio Direttivo del Consorzio Interuniversitario Nazionale per le Scienze Ambientali (CINSA) riconosciuto dal MIUR.

Componente dell’ Osservatorio Regionale per la Biodiversità ( regione Abruzzo) designato dalla Società Italiana di Ecologia

Componente del Comitato Scientifico della rivista SCIENZE e RICERCHE ( Roma)

Componente del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze Ambientali Università di L’ Aquila

                Revisore del Ministero della P.I. e dell’Università (MIUR) nell’ambito delle selezioni di progetti di rilevante interesse nazionale (PRIN).

E’ stato membro del Consiglio Direttivo di FEDERAMBIENTE (Federazione Italiana Servizi Pubblici di Igiene Ambientale - Roma) e del Consiglio di Amministrazione dell’Azienda Servizi Municipalizzati  (A.S.M.) di l’Aquila.

 

Competenze organizzative e gestionali                Responsabile Scientifico del:

- Progetto INTERREG III A, transfrontaliero adriatico dal titolo “I Fiumi e i cittadini: ripristino funzionale e sviluppo sostenibile” (anni 2004-2007);

-  Progetto comunitario Wetland  ( – Convenzione Università di L’Aquila – Regione Abruzzo  Ente d’Ambito Territoriale AT0 1)  “Studio e Sistema di Monitoraggio Specializzato della Riserva Naturale Guidata Sorgenti Naturali del Vera”

  - Progetto “ Classificazione dello stato ecologico del Fiume Aterno : Valutazione della qualità biologica” Convenzione Commissario Delegato emergenza Fiume Aterno –Pescara - Regione Abruzzo e Dipartimento di Scienze Ambientale Università di L’Aquila.

- Progetto “Lo Stato ecologico (SECA) e stato di qualità ambientale (SACA) del Fosso Gravone e di altri piccoli affluenti del fiume Mavone ” Convenzione Consorzio di Ricerca Gran sasso e Dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università di l’ Aquila.

- Progetto “ Biodiversità delle Sorgenti del Parco Sirente Velino” Convenzione Università di L’Aquila Ente Parco Sirente Velino”

- Progetto “Monitoraggio biologico del Gran Sasso” (L.n. 366/90) finanziato dal Consorzio di Ricerca del Gran Sasso (Enti consorziati: Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Università degli Studi dell’Aquila, ENEA, Regione Abruzzo);

- Progetto di Ricerca Murst “Cluster11- progetto Aree depresse” (L.n. 488/92) dal titolo “Biodiversità e qualità biologica di ambienti vulnerabili dell’Appennino centrale; ecosistemi acquatici e pascoli primari d’alta quota”. Piani di potenziamento della rete  scientifica e tecnologica del Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e tecnologica;

- Progetto del Ministero dell’Ambiente -Servizio Sviluppo Sostenibile- dal titolo: “Biodiversità e caratterizzazione ecologica degli ecosistemi sorgentizi ed interstiziale–iporreico dell’Appennino centrale: un’integrazione ai processi di valutazione della qualità ambientale dei sistemi lotici”.

- Direttore di ricerca di contributi CNR e Responsabile locale Murst 40%;

Coordinamento di iniziative in campo scientifico

-              2000: membro del comitato organizzatore 4TH Symposium of the European Association of Acarologists,  Siena, 24-29 july 2000.

-              1991: Convegno “La diversità biotica nella Valutazione di Impatto Ambientale”della S.It.E. L’Aquila 29 maggio 1991 (atti della collana S.It.E. n° 14 a cura di Cicolani, Contoli, Malcevschi).

-              1979: XX Convegno dell’Associazione Nazionale Laureati in Scienze Biologiche con il tema “il biologo nella gestione del territorio” L’Aquila maggio 1979.

 

Competenze professionali         Attività Didattica

Docente di : Ecologia, Ecologia Fluviale e Valutazione di Impatto Ambientale presso le Facoltà di Scienze  e di ingegneria dell’Università dell’Aquila.

Ha svolto attività didattica nei seguenti Atenei italiani:

-Università di Urbino: Ecologia (a.a.1996/1997 presso la Facoltà di Scienze Ambientali);

-Università del Molise - sede di Isernia: Ecotossicologia ed Ecologia  Applicata (a.a 1997/1998 e 1998/1999. Corso di laurea in Scienze Ambientali).

- Università di Teramo: Ecologia – Facolta di Medicina Veterinaria

-Università d egli Studi  G. D’Annunzio di Pescara: Ecologia Urbana (2012- 2013)

Attività di Ricerca

L’attività perseguita nel corso dell’iter scientifico si concentra sull’ecologia fluviale ed ecologia di comunità di macroinvertebrati bentonici con particolare riferimento agli Acari acquatici di cui è riconosciuto specialista in campo internazionale. Gli aspetti applicativi delle ricerche degli ultimi anni hanno riguardato:

             Biodiversità delle acque interne a scala locale, regionale e nazionale;

     gestione sostenibile delle risorse idriche e riqualificazione ambientale degli ecosistemi fluviali; 

             effetti a breve, medio e lungo termine degli impatti antropici e dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi acquatici;

             analisi e applicazione dei nuovi metodi per la valutazione dello stato di ecologico dei corpi idrici;

             struttura e funzionamento degli ecosistemi sorgentizi (Crenoecologia);

             valutazione dei servizi ecosistemici (con particolare riferimento agli ambienti di acque dolci);

             gestione sostenibile delle risorse idriche;

-              studi di interventi di Ingegneria naturalistica

             diversità, distribuzione ed ecologia degli Acari acquatici nel bacino del Mediterraneo;

             Acarologia ambientale: utilizzo degli Acari come biondicatori della qualità delle acque e del suolo;

             formazione di personale esperto nel settore dell’ecologia delle acque interne e del biomonitoraggio dei corpi idrici.

 Collaborazioni con Enti

-              Regione Abruzzo ( Piano di Risanamento del Bacino Idrografico Aterno – Pescara);

-              Parco Regionale Sirente Velino ( collaborazione alla stesura del Piano del Parco);

-              Provincia di L’ Aquila ( Progetto ambiente n 1 e Progetto di Ricerche sulla Valle Peligna);

-              Consorzio di Ricerca Gran Sasso ( “Monitoraggio Biologico del Gran Sasso “- Vol 1 e 2 a cura di B . Cicolani);

-              Istituto Naz Fisica Nucleare . L. N. G.S ( Stato ecologico delle acque del fiume Mavone)

                                                                            Relazioni di valutazione di Impatti ambientali per la Regione Abruzzo e per alcuni Comuni abruzzesi

Competenze informatiche                       buona padronanza degli strumenti Microsoft Office

Pubblicazioni

                E’ autore di  oltre 160 pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali ed internazionali.