.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

SIMONETTA CIRANNA


Nome: Simonetta
Cognome: Ciranna
Qualifica: Professore associato
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR/18 (Storia Dell'Architettura)
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile - Architettura, Ambientale
Email: simonetta.cirannaunivaq.it
Telefono Ufficio: 0862.434127
Altro telefono: 3476693824

Insegnamenti tenuti - a.a.

InsegnamentoOrario di ricevimento
Storia della Architettura I con laboratorio (I4A - Ingegneria Edile-Architettura U.E.) Mercoledì mattina ore 11-12 durante attività didattica del 1° semestre



Curriculum scientifico

(Aggiornato il 25-08-2017)

Link versione stampabile (pdf)

Simonetta Ciranna È professore associato in Storia dell’Architettura (Icar 18), titolare del corso di Storia dell’Architettura 1, laurea Edile-Architettura, membro del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale e del dottorato "Recupero, progetto e tutela nei contesti insediativi e territoriali di elevato valore ambientale e paesistico" dell’Università degli Studi dell’Aquila. La sua attività di ricerca è rivolta alla conoscenza del manufatto architettonico, della sua qualità spaziale e materica, delle figure professionali (maestranze e progettisti) coinvolte nella sua realizzazione. Il confronto con l’antico pur con accezioni ed esiti diversi rappresenta una costante linea guida dei suoi studi.

Tardoantico e Ottocento sono i campi su cui ha, in prevalenza, concentrato i suoi studi, oggetto di relazioni in convegni e seminari nazionali e internazionali, nonché pubblicati su riviste specializzate e in monografie. Attualmente ha in corso ricerche sull'uso del cemento armato nei primi decenni del Novecento, tema approfondito attraverso lo studio di alcune figure di ingegneri-costruttori di particolare interesse. Particolare attenzione ha inoltre dedicato all'architettura e alle trasformazioni urbane dell'Abruzzo e della città dell’Aquila, in particolare, ma non solo, a quelle relative ai agli ultimi due secoli. 

 PUBBLICAZIONI (selezione) 1987 - Il Palazzo di Piazza di Pietra, ed. Multigrafica,  Roma, (capp. II, IV e VI). 1992 - Italian Architecture in Egypt in the Thirties: the work of Clemente Busiri Vici, in "Environmental design", VIII, 1990, n. 9/10, pp. 114-119 (ed. Carocci, Roma 1992).  1996 - Virginio Vespignani architetto-restauratore, in La cultura del restauro. Teorie e fondatori, a cura di S. Casiello, Marsilio, Venezia, pp. 49-71, e pp. 376-379. 1996 - Contributi alla conoscenza del patrimonio abruzzese, in Centri antichi minori  d’Abruzzo.  Recupero e valorizzazione, a cura di S. Bonamico e G.  Tamburini, Gangemi, Roma, pp. 92-97 e tavv. pp. 428-429. 1997 - La costruzione della  cupola di San Bernardino L’Aquila tra XV e XVIII secolo, in Lo specchio del cielo. Forme significati tecniche e funzioni della cupola dal Pantheon al Novecento, a cura di C. Conforti, Electa,  Milano,  pp. 150-165. 1999 – Conoscenza e salvaguardia del patrimonio monumentale e dell’ambiente storico abruzzese, in Recupero edilizio e valorizzazione del centro storico di Atessa, a cura di E. Carafa, Atti del Seminario Atessa 14 giugno 1997, Egidio Troilo Editore, Bomba (CH), pp. 105-109. 2000 - Città, restauro e architettura da Oriente a Occidente. Scritti in onore di Paolo Cuneo, a cura di Simonetta Ciranna, Dipartimento di Architettura e Urbanistica di L’Aquila, L’Aquila. 2000 - Italian Architects: Builders of Churches in the Capitals of Mediterranean, in Trails to the East. Essays in Memory of Paolo Cuneo, “Environmental design”, XVIII, IEDRC, Como, pp. 96-103. 2000 - I colori dell’Ottocento romano tra archeologia e medievismi, in Il colore dell’edilizia storica, a cura di D. Fiorani, Atti della Giornata di Studio promossa dalla Soprintendenza di L’Aquila e il Dipartimento di Architettura e Urbanistica dell’Università di L’Aquila, Gangemi, Roma, pp. 107-110, tavv. 1-4 pp. 137-138.  2000 - Spolia e caratteristiche del reimpiego nella basilica di San Lorenzo fuori le Mura a Roma, Edizioni Librerie Dedalo, Roma, con saggio introduttivo di Paolo Fancelli. 2000 - Andrea, Clemente e Michele Busiri Vici,  in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. I, pp. 354-355. 2000 - Angelo Di Castro,  in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. II, pp. 206-207. 2000 - Vincenzo Fasolo,  in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. II, pp. 323. 2001 - Ernesto Bruno La Padula, in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. IV, pp. 23-24. 2001 - Alessandro Limongelli, in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. IV, pp. 93-94. 2001 - Amedeo Luccichenti; in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. IV, pp. 133-134. 2001 - Ugo Luccichenti; in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. IV, p. 134. 2001 - Vittorio Ballio Morpurgo; in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. IV, pp. 370-371. 2001 - Tullio, Vincenzo, Fausto, Lucio Passarelli, in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. V, pp. 27-29.   2001 - Cesare Valle, in Dizionario di Architettura Contemporanea, a cura di C. Olmo, voll. 6, Umberto Allemandi & C., Torino-London 2000-2001, vol. VI, pp. 364-365. 2001 - Pavimenti in opus sectile marmoreo in area romana, in Delle tecniche di finitura superficiale, “Rassegna di Architettura e Urbanistica”, 103-104, pp. 150-160. 2002 - Trasformazione e reinterpretazione di un monumento romano: la Piramide di Cestio o Meta Remi, in Architettura: processualità e trasformazione, Atti Convegno Internazionale di Studi Roma 24-27 novembre 1999, a cura di M. Caperna e G. Spagnesi, in “Quaderni dell’Istituto di Storia dell’Architettura”, n.s., f. 34-39 (1999-2002), pp. 95-102.  2002 - Il restauro della cappella di Pio IX in San Lorenzo fuori le Mura a Roma, in “Arkos. Scienza e Restauro”, n. 2, fasc. 7, pp. 20-29, in coll. (pp. 20-24). 2002 - Disegni su “l’architettura antica d’Italia” del giovane Virginio Vespignani, in “Palladio”, n.s., a. XIV, n. 27, gennaio-giugno 2001 (ma 2002), pp. 79-102.  2002 - La Camera di Commercio di Roma nel Tempio di Adriano. Breve storia del Tempio e delle sue trasformazioni, Roma.  2003 – Trasformazioni di porte e cinte murarie, in “Città e storia” bollettino dell’associazione italiana di storia urbana, a. II, pp. 16-17 (sintesi della sezione coordinata nell’ambito del I Convegno nazionale AISU La città e i suoi limiti, Lecce ottobre 2002). 2003 - San Lorenzo fuori le mura (1862-1865), in Trattato di consolidamento, direzione scientifica di Paolo Rocchi, a cura di Laura Bussi, Mancuso, Roma, pp. A 158-161. 2003 -  Segni di monumentalità nazionale nell’architettura abruzzese, in L’architettura nelle città italiane del XX secolo. Dagli anni Venti agli anni Ottanta, a cura di V. Franchetti Pardo, Atti delle Giornate di Studio Roma 21-24 febbraio 2001, promosse dal Dipartimento di Storia dell’Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici dell’Università di Roma e Accademia Nazionale di San Luca, Jaca Book, Milano, pp. 93-99 .  2003 - L’immagine dei castelli abruzzesi nei viaggiatori dell’Ottocento, in A. Marino, a cura di, Fortezze d’Europa. Forme, professioni e mestieri dell’architettura difensiva in Europa e nel Mediterraneo spagnolo, Atti del Convegno Internazionale promosso dalla Soprintendenza di L’Aquila e il Dipartimento di Architettura e Urbanistica dell’Università di L’Aquila, 6-8 marzo 2002, Gangemi, Roma, pp. 251-264. 2004 - Gli spazi del lavoro e del commercio dell’antico nella Roma della prima metà dell’Ottocento. Case, laboratori, studi e negozi di antichità nell’area di piazza di Spagna, in “Città e storia”, (rivista dell’Associazione italiana di storia urbana, supplemento al fasc. 2004, I di “Roma moderna e contemporanea),  n.s.., I, 2004, n. 0, pp. 121-129. 2004 - Il ruolo del «reimpiego» nella reinvenzione degli ordini rinascimentali, in “Opus. Quaderno di Storia dell’Architettura e Restauro”, n. 7, 2003 (ma 2004), (Studi in Memoria di Paolo Cuneo, a cura di T. Scalesse),  pp. 159-174  2005 - ABRUZZO. Architetture a confronto XIX e XX secolo, Gangemi, Roma  2005 - Tripoli, città fortificata del Mediterraneo, a cura di Simonetta Ciranna e Angela Marino, “Ricerche di Storia dell’Arte”, n. 86, 2005 2005 - La Borsa di Roma capitale. La «difficile e rara invenzione di raccordare il moderno con l’antico», in Hadrianeum, a cura di Roberto Novelli, Roma 2005, pp. 262-297 (testo in italiano e inglese) 2005 - Le Mura di Roma alle soglie del 1870, in A. Marino, a cura di, L’Architettura degli ingegneri. Fortificazioni in Italia fra ‘500 e ‘600, Roma, Gangemi, pp. 123-144.  2006 - Della «principalissima industria della città di Roma». Case, botteghe, laboratori e studi degli artieri della pietra, in R. Morelli e M.L. Neri, La cifra della città. Architettura ed economie in trasformazione, numero monografico “Città e Storia”, a. I, n. 1, gennaio-giugno 2006, pp. 133-155. 2006 - Provvisioni meccaniche contro le acque (Roma 1880), in “Mélanges des l’École française de Rome, Italie et Méditerranée”, t. 118, 1, 2006, pp. 73-80. 2006 - ‘Ordigni’ e macchine per l’uso dei marmi nei cantieri romani dell’Ottocento, in “Quaderni dell’Istituto di Storia dell’Architettura”, n.s., f. 43, 2004 (ma 2006), pp. 75-88. 2007 -- Luglio 1943. Quel che resta di San Lorenzo, in “Archivio della Società Romana di Storia Patria”, v. 129, 2006 (ma 2007), pp. 213-251. 2007 - I Martinori. Scalpellini, inventori, imprenditori dalla città dei papi a Roma capitale, Roma, Camera di Commercio, 2007.  2007 - Franciscan Architecture in Palestine during the first half of the 1900s: Works by Antonio Barluzzi, in E. Kormysheva and I.  Ladynin, a cura di, Cultural Heritage of Egypt and Christian Orient,  vol. 4, Moscow 2007, pp. 205-224, (Atti della “Conference Egypt and Biblical Countries", Golenischev Egyptological Centre Russian State University for Humanities – Institute of Oriental Studies Russian Academy of Sciences, Moscow 15-22 maggio 2006). 2007 - Il cantiere della restauratione della Piramide di Caio Cestio a Porta San Paolo dell'architetto del Popolo Romano Domenico Castelli e del Maestro di Strade Domenico Jacovacci, in G. Cantone, L. Marcucci, E. Manzo, a cura di, Architettura nella storia. Scritti in onore di Alfonso Gambardella, Skirà, Milano, vol. I, pp. 279-289, tav. XXX. 2008 - Il colore dell’antico nella Confessione di Santa Maria Maggiore a Roma, in J.F Bernard, P. Bernardi e D. Esposito, a cura di, Il reimpiego in architettura. Recupero, trasformazione, uso, Collection de l’École Française de Rome 418, Roma 2008, pp. 451-460. 2009 - La città e il territorio nella formazione e nella professione degli Ingegneri Pontifici (XVIII-XIX secolo), in C. Robotti, a cura di, Città Castelli Paesaggi euromediterranei. Storie rappresentazioni progetti, Atti del Sesto Colloquio Internazionale di Studi 1-2 dicembre 2006 Castello di Carlo V Capua, Lecce, Edizioni del Grifo, 2009, pp. 362-371. 2009 - Roman Persistence and Re-use of Ancient Remains, in L. Micara – A. Petruccioli – E. Vadini a cura di, The Mediterranean Medina, Proceedengs of the International Seminar Pescara 17-19 giugno 2004, Roma, Gangemi Editore, 2009, pp. 297-300. 2009 - Practice, Empiricism and Science inside the Corpo degli Ingegneri Pontifici. The Activity of Giuseppe Della Gatta in the District of Ancona (1817-1836), in K.E. Kurrer, W. Lorenz, V. Wetzk, a cura di, Proceeding of Third International Congress on Construction History, Brandenburg University of Technology Cottbus (Germany) 20-24 May 2009, Brandenburg University of Technology Cottbus 2009, vol. 1, pp. 377-384. 2009 - I danni al patrimonio dell’architettura moderna dell’Aquila: storia e cronaca a confronto, in “Arkos”, n. 20, luglio/settembre 2009, pp. 38-47.  2009 – Dall’Adriatico al Gran Sasso. Architetture e progetti del nuovo millennio, Gangemi Editore, Roma  2010 – Aleksandropol’, Leninakan, Gyumri. Una città militare ai confini del Caucaso, in Difese, costruite, amministrate. Le città e i militari in età contemporanea, in Spazi e cultura militare nella città dell’Ottocento, a cura di M. Savorra e G. Zucconi, “Città & Storia”, IV, 2, luglio-dicembre 2009 (ma 2010), pp. 307-318 2010 – L’Aquila, S. Maria di Collemaggio, in “Kunstchrinuk”, 63, februar 2010, pp. 59-60. 2010 –Santa Maria di Collemaggio, in La memoria e la speranza. Arredi liturgici da salvare nell’Abruzzo del terremoto, cat. mostra Musei Vaticani 31 marzo – 31 maggio 2010, Edizioni Musei Vaticani, Città del Vaticano 2010, pp. 65-70.  -  Architettura e città nell'Ottocento. Percorsi e protagonisti di una storia europea, Carocci, Roma, 2011 (con G. Doti e M.L. Neri), in particolare il paragrafo 2.4 e i capitoli 3, 5 e 10. - Multiforme modernità dell’architettura in Abruzzo, in “AMarchitetti” (Rivista Federazione Ordine Architetti Abruzzo e Molise), n. 3, ,2011, pp. 19-20. -  L’Aquila: da 99 castelli a 19 «new town». Vicende storico-urbanistiche di una città in bilico, (con M. Vaquero Piñeiro), in L’Aquila oltre i terremoti. Costruzioni e ricostruzioni della città, (a cura di S. Ciranna e M. Vaquero Piñeiro), “Città&Storia”, VI, n. 1, gennaio-giugno 2011, pp. 3-8. - L’architettura del potere: il rafforzamento del Corso Vittorio Emanuele II e Federico II tra XIX e XX secolo, in L’Aquila oltre i terremoti. Costruzioni e ricostruzioni della città, cit., pp. 207-238. 2011 - L’architettura delle chiese nell’Italia del dopoguerra. Il Convegno di Bologna del 1955, in Le pietre e l’eterno. Architetture religiose: costruzioni e restauro, a cura di D. Concas e M. Spesso, VI Congresso ASS.I.R.C.CO. Roma 18-21 marzo 2002, Roma 2011, pp. 87-93. 2011 - Palazzo della Direzione generale Carispaq (in coll. con M. Centofanti, P. De Berardinis,  D. Galeota, V. Gattulli, R. Morganti), in L’Università e la ricerca per l’Abruzzo. Il patrimonio culturale dopo il terremoto del 6 aprile 2009, a cura di L. Milano, C. Morisi, C. Calderini, A. Donatelli,  L’Aquila, Textus, 2011, pp. 301-308. 2012 – Abruzzo – Molise. Notizie da ogni luogo (News from all over), in Italy Now architecture 2000-2010, a cura di M. Pisani, Edilstampa, Roma 2012, pp. 150-165. 2012 - Architettura della catastrofe, in O. Buonamano e D. Potenza, a cura di, Ad’A premio architettura d’Abruzzo 2012, Carsa Edizioni, Pescara 2012, p. 16. 2013  -  Osvaldo Armanni (1855-1929), in P. Belardi – S. Boni, a cura di, 1861-1939 L’architettura della Perugia postunitaria, Fabrizio Fabbri Editore, Perugia 2013, pp. 208-227; Terremoti e nuove fondazioni in Abruzzo tra le due guerre mondiali. Alcuni casi significativi, in A. Casamento, a cura di, Atlante delle città fondate in Italia dal Tardomedioevo al Novecento, (Prin 2008),  Edizioni Kappa, Roma  2013, pp. 265-276; Il Corpo degli ingegneri pontifici dalla formazione al controllo dei lavori pubblici nei territori dello Stato Pontificio. Gli ingegneri Giuseppe e Luigi Castagnola, in “OPUS. Quaderno di Storia dell’architettura e restauro”, n. 12, 2013, pp. 303-316; Avezzano 1915. Conoscere e riconoscere una nuova identità (con P. Montuori), in A. Buccaro, C. de Seta, a cura di, Città mediterranee in trasformazione. Identità e immagine del paesaggio urbano tra Sette e Novecento, VI Convegno Internazionale di Studi Centro di Ricerca sull’Iconografia della Città Europea. Università degli Studi di Napoli Federico II Napoli, 13-15 marzo 2014, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli 2014, pp. 989-1001; Sebastiano Bultrini (1867-1936) ingegnere, architetto e urbanista: dall’attività romana tra le due guerre alla ricostruzione della Marsica post-sisma del 1915 (con P. Montuori), in S. D’Agostino – G. Fabricatore, History of Engineering, International Conference on History of Engineering, V Convegno di Storia dell’Ingegneria, May 19th-20th, Naples,  Cuzzolini, Napoli 2014, II volume, pp. 1195-1210; Londra e Parigi two cities of old world nelle pagine di «The Architectural Review and American Builders' Journal» (Philadelphia 1868-1870), in S. Adorno, G. Cristina, A. Rotondo, a cura di, Visibile e invisibile: percepire la città tra descrizioni e omissioni, VI Congresso AISU Catania, 12/13/14 settembre 2013, III. Città d’inchiostro, pp. 921-933, Scrimm Edizioni, Catania 2014,  collana Collaborazioni -2 e-book;Understanding and recovering identity. A comparison between Castelvecchio Calvisio and the refoundation of Marsica, in R. Crisan, D. Fiorani, L. Kealy, S.F. Musso, a cura di, Conservation/Reconstruction. Small Historic Centres Conservation in the Midst of Change, EAAE – ENHSA Network on conservation - IV meeting and workshop Rome-Castelvecchio Calvisio, Italy, 28-31 October 2013, European Association Architectural Education, Hasselt (Belgio) 2015, pp. 109-119; Avezzano, la Marsica e il circondario a cento anni dal sisma del 1915. Citta e Territori tra cancellazione e reinvenzione, a cura di Simonetta Ciranna e Patrizia Montuori, Consiglio Regionale dell’Abruzzo, L’Aquila 2015; L’Auditorium del parco di Renzo Piano, in O. Buonamano, D. Potenza, a cura di, Ad’A premio architetture dell’Adriatico 2014, Carsa Edizioni, Pescara 2015, pp. 194-199; Temporary Concert Hall di Shigeru Ban, in O. Buonamano, D. Potenza, a cura di, Ad’A premio architetture dell’Adriatico 2014, Carsa Edizioni, Pescara 2015, pp. 200-205; Tempo, spazio e architetture. Avezzano cento anni o poco più, (con Patrizia Montuori), Artemide edizioni, Roma 2015; Storia della “costruzione” di un palazzo di città. Il complesso Ciolina-Ciampella ai Quattro Cantoni a L’Aquila, in Fabrizio De Cesaris (a cura di), Costruzioni dei secoli XIX-XX in Italia centrale: architettura, scienza, tecniche e restauro, Palombi Editore, Roma 2015, pp. 11-14Legno, ferro e cemento armato. Materiali, interventi e ‘presidi’ antisismici fra L’Aquila, Roma e Avezzano a seguito del sisma del 1915 (con P. Montuori), in History of Engineering, International Conference on History of Engineering,  Atti del VI Convegno di Storia dell’Ingegneria, Naples 2016 April 22nd-23rd, Cuzzolin, Napoli 2016, vol. I, pp. 429-438;Giuseppe Simelli e la sua dissertazione sull’utilità di una scuola di disegno nelle città secondarie (1813), in Delli aspetti de Paesi. Vecchi e nuovi media per l’immagine del paesaggio, t. I, Costruzione, descrizione, identità storica, a cura di A. Berrino, A. Buccaro, parte II, Descrivere, narrare e comunicare il paesaggio in età contemporanea, (atti VII Convegno Internazionale di Studi Centro di Ricerca sull’Iconografia della Città Europea, Università degli Studi di Napoli Federico II Napoli, 27-29 ottobre 2016), CIRICE, Napoli 2016, pp. 1113-1121; Gaudí y la reinvención del orden arquitectónico, in “ArcHistoR”, a. III, n. 6, 2016 (dicembre), pp. 86-105;Architetture sull’acqua, nell’acqua, per l’acqua. L’opera dell’impresa di costruzioni dell’ingegner Rodolfo Stoelcker, in Claudia Conforti, Vittorio Gusella, a cura di, AID Monuments 2015. Materials, Techniques, Restoration for architectural heritage reusing, 2nd International Conference on Architecture and Engineering for the Defence of the Monuments (Perugia 13-16 maggio 2015), Ermes edizioni scientifiche, Ariccia (RM) 2016, vol. I , pp. 298-305;Pulcherrima Spolia in the Architecture and Urban Space at Tripoli, in S. Altekamp, C. Marcks-Jacobs, P. Seiler, eds., Perspektive der Spolienforschung 2. Zentren und Konjunkturen der Spoliierung, (Berlin Studies of the Ancient World – 40) Topoi Excellence Cluster, Berlin 2017, pp. 67-93.