.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

ANTONIO OMETTO


Nome: Antonio
Cognome: Ometto
Qualifica: Professore associato
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/32 (Convertitori, Macchine E Azionamenti Elettr.)
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria industriale e dell'informazione e di economia
Email: antonio.omettounivaq.it
Telefono Ufficio: +39 0862434427
Fax Ufficio: +39 0862434403

Insegnamenti tenuti - a.a.

InsegnamentoOrario di ricevimento
Macchine elettriche (I3D - Ingegneria Industriale) Mercoledý dalle ore 14.30 alle 16.30
Macchine elettriche (I4L - Ingegneria Elettrica) Mercoledý dalle ore 14.30 alle 16.30
Sistemi elettrici per la mobilitÓ (I4L - Ingegneria Elettrica) Mercoledý dalle ore 14.30 alle 16.30



Curriculum scientifico

(Aggiornato il 30-09-2016)

Link versione stampabile (pdf)

Si è laureato in Ingegneria Elettrotecnica nell'a.a. 1985/86 presso l'Università degli Studi dell'Aquila. Nel 1986 è risultato vincitore della Borsa di Studio per il perfezionamento di ingegneri all'estero della Fondazione F. Filauro con conseguente permanenza a Sheffield (UK) nell’anno 1987, dove ha collaborato con il prof. M. McCormick dell’Università di Sheffield. Dal 1990 al 2002 è stato ricercatore del settore scientifico disciplinare ING-IND/32 presso il l’Università dell’Aquila. Nel 1993 è stato a Madison, Wisconsin (USA), dove ha collaborato con il Prof. T. Lipo dell'Università del Wisconsin. Dal 2002 è Professore Associato presso l’Università dell’Aquila, S.S.D. ING-IND/32, dove ha tenuto corsi di macchine elettriche, elettronica di potenza, attuatori elettrici e di sistemi elettrici per la mobilità.

L'attività scientifica riguarda le seguenti linee di ricerca:

-     perdite nelle macchine elettriche;

-     comportamento delle macchine elettriche in presenza di guasti;

-     convertitori statici ad elevato fattore di potenza (PFC);

-     convertitori statici per azionamenti elettrici;

-     ripple di coppia dei motori asincroni in presenza di armoniche e di sub-armoniche della tensione di alimentazione;

-     modellistica e controllo di motori lineari;

 

-     applicazioni automotive delle celle a combustibile.