☰ Informazioni

Notizie ☰

×

GIULIANA TAGLIERI


Nome: Giuliana
Cognome: Taglieri
Qualifica: Professore associato
Settore Scientifico Disciplinare: ING-IND/22 (Scienza E Tecnologia Dei Materiali)
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria industriale e dell'informazione e di economia
Email: giuliana.taglieriunivaq.it
Telefono Ufficio: +39 0862434234
Altro telefono: +39 0862434235
Fax Ufficio: +39 0862434203

Insegnamenti tenuti - a.a.

InsegnamentoOrario di ricevimento
Materiali polimerici e tecnologie di recupero (I4H - Ingegneria Chimica)  
Scienza e tecnologia dei materiali con applicazioni biomedicali e complementi (I3D - Ingegneria Industriale)  
Scienza e tecnologia dei materiali e chimica applicata (I3D - Ingegneria Industriale)  
Scienza e tecnologia dei materiali II (I4H - Ingegneria Chimica) Lunedi, dalle ore 11,00 alle ore 13,00
Scienza e tecnologia dei materiali( Percorsi El, Ges) (I3D - Ingegneria Industriale) Lunedi, dalle 11.00 alle 13.00



Curriculum scientifico

(Aggiornato il 22/04/2020)

Link versione stampabile (pdf)

 

Curriculum breve - Giuliana Taglieri

Professore Associato SSD 09-D1 (Scienza e Tecnologia dei Materiali)

 

Nata a Roma, l’8 giugno 1967. Nel 1992 ha conseguito la Laurea in Fisica presso la Facoltà di Scienze dell’Università degli Studi dell’Aquila. Dal 1992 al 1995 ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Fisica dell’Università dell’Aquila ed il Centro Ricerche ENEA (Frascati – Roma) per la messa a punto di una sorgente a raggi X da plasma, prodotta da laser di potenza, per la realizzazione di microscopio a raggi X. Ha partecipato ad esperimenti al Rutherford Appleton Laboratory (RAL) di Oxford (UK). Dal 1995 al 2006, ha preso servizio presso il Dipartimento di Chimica, Ingegneria Chimica e Materiali dell’Università dell’Aquila, in qualità di Ricercatore per il settore scientifico ING-IND/22 (oggi denominato 09-D1), (Scienza e Tecnologia dei Materiali).

Dall’ottobre 2006 ricopre il ruolo di Professore Associato per il settore scientifico ING-IND/22 (09-D1), presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale e dell’Informazione e di Economia dell’Università dell’Aquila. E’ titolare dei corsi di “Scienza e Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata” (corso di Laurea in Ingegneria Industriale), “Scienza dei Materiali” (corso di Laurea in Scienze Chimiche e Fisiche) e cotitolare di “Scienza e Tecnologia dei Materiali II” (corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica). Altri corsi di cui è stata titolare: “Analisi Strumentale e Controllo dei Materiali” e “Materiali Polimerici” (corso di Laurea in Ingegneria Chimica, vecchio ordinamento). E’ stata relatrice di numerose Tesi di Laurea, sia nell’ambito della Laurea in Ingegneria Industriale che della Laurea Magistrale in Ingegneria Chimica. Fa parte del collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in “Ingegneria Industriale e dell’informazione e di economia” dell’Università degli Studi dell’Aquila.

Dal 2016 è titolare di un Brevetto Europeo dal titolo "A process for the synthesis of Ca(OH)2nanoparticles by means of ionic exchange resin" (EP2880101. 2016).

L'attività di ricerca è incentrata nel settore della sintesi e della caratterizzazione di materiali, particolarmente di materiali ceramici avanzati. Dal 1995 al 2005 ha messo a punto una tecnica preparativa ad umido, per l’ottenimento di polveri per la realizzazione di materiali ceramici massivi, caratterizzati da un elevato grado di omogeneità e di stechiometria: polveri e sinterizzati di zirconato di bario - BaZrO3, composto ceramico della famiglia delle perovskiti avente un ampio spettro di applicazioni, dal campo dei refrattari speciali, all’industria elettroceramica, a prodotti per la catalisi; materiali compositi superconduttori ad alta temperatura critica, quali YBCO/Ag; polveri di SCGO, un ossido ceramico avanzato, di interesse per la fisica di base grazie alle peculiari proprietà magnetiche. Dal 2005 la sua ricerca è rivolta principalmente alla sintesi ed allo studio di materiali innovativi nell’ambito delle nanotecnologie, quali nanoparticelle di idrossidi di calcio e, più in generale, di idrossidi di metalli alcalino-terrosi, a partire da procedure di sintesi per precipitazione chimica. La sintesi di particelle di dimensione nanometrica rappresenta un obiettivo strategico di primario interesse per la scienza e la tecnologia dei materiali, aprendo nuove prospettive per applicazioni industriali, biomediche ed ambientali, nonché nell’ambito della tutela e conservazione del patrimonio culturale di rilevanza storico-architettonica. Nell’ambito della ricerca, ha sviluppato diverse procedure, tra le quali una procedura di sintesi innovativa ed originale, oggi brevettata a livello europeo. La ricerca condotta riguarda anche un livello applicativo, di interesse nel settore dei Beni Culturali, in relazione alla produzione di idrossidi di calcio e di magnesio, quali materiali innovativi per trattamenti eco-compatibili su litotipi naturali a matrice carbonatica e su malte storiche, cosi come nella deacidificazione della carta e del legno. Parallelamente, sta definendo uno studio sulla sintesi e caratterizzazione di altre nanoparticelle di idrossidi di metalli, anche impiegati come precursori di nano ossi e nano carbonati per definire nuove e più ampie potenzialità applicative di ricerca. In tal senso ha recentemente depositato un brevetto per la produzione di nanoparticelle di ossidi/ossiidrossidi di ferro e sta avviando uno studio per la funzionalizzazione degli stessi per applicazioni in ambito biomedico.

Nella sua attività di ricerca, collabora o è Responsabile Scientifico a nome del Dipartimento e dell’Ateneo di appartenenza in attività di ricerca con i seguenti ricercatori o gruppi di ricerca, appartenenti ad enti pubblici e centri di ricerca nazionali ed internazionali, con aziende private, e con altri gruppi universitari in attività di ricerca dedicate allo sviluppo di malte innovative, al recupero ed alla valorizzazione di rifiuti solidi, sia nella produzione e caratterizzazione di materiali vetro-ceramici, di sorbenti, che nelle analisi eseguite a seguito di processi idrometallurgici.

In relazione allo studio dei materiali, ha maturato esperienza in numerose tecniche di analisi strumentale, in relazione ad indagini di caratterizzazione chimico-fisica dei materiali (tecniche spettroscopiche con raggi X, sorgenti IR, visibile, UV, neutroni; misure di porosità/area superficiale, granulometria), analisi termiche, e tecniche di indagine diretta quali microscopia ottica, microscopia elettronica, microscopia a forza atomica, microscopia a raggi X.     

Dal 1998 ad oggi è membro dell’Associazione Italiana di Ingegneria dei Materiali (AIMAT) e dell’Istituto Nazionale di Scienza e Tecnologia dei Materiali (INSTM), e dal 2017 è membro dell’Associazione Internazionale YOCOCU - YOuth in COnservation of CUltural Heritage

 

E’ autrice di oltre 130 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e di Proceedings a Convegni Internazionali e Nazionali ed è revisore di numerose riviste scientifiche di carattere internazionale. Nell’ambito dell’attività di ricerca ha ottienuto l’approvazione per diversi proposals, partecipando ad esperimenti presso Centri di Ricerca Internazionali, quali l’European Synchrotron Research Facilities (ESRF), l’Institut Laue Langevin (ILL di Grenoble (Francia), ed il Laboratoire Léon Brillouin CEA-Saclay (Gif-Sur-Yvette Cedex, Francia), il Sincrotrone Elettra di Trieste. 


                                        LISTA ULTIME PUBBLICAZIONI SU RIVISTE INTERNAZIONALI (2010_2020)

1.        L. Macera, G. Taglieri, V. Daniele, M. Passacantando, F. D’Orazio, Nano-Sized Fe(III) Oxide Particles Starting from an Innovative and Eco-Friendly Synthesis Method, Nanomaterials 2020, 10(2), 323

2.        S. B. Zueva, F. Ferella, G. Taglieri, I. De Michelis, I. Pugacheva, F. Vegliò, “Zero-Liquid Discharge Treatment of Wastewater from a Fertilizer Factory”, Sustanaibility, 2020, 12, 397, (2020)

3.        Otero J., Starinieri V., Charola A.E., Taglieri G., “Influence of different types of solvent on the effectiveness of nanolime treatments on highly porous mortar substrates”, Construction and Building Materials, 230, 117112 (2020)

4.        G. Taglieri, V. Daniele, L. Macera, A. Mignemi, “Innovative and green nanolime treatment tailored to consolidate the original mortar of the façade of a medieval building in L’Aquila (Italy)”, Construction and Building Materials 221, pp. 643-650 (2019)

5.        G. Taglieri, D. Rigaglia, L. Arrizza, V. Daniele et al., “Microanalytical investigations on a Byzantine fresco of the Dormitio Virginis from Sicily”, Journal of Cultural Heritage 40, pp. 155-162 (2019)

6.        I. Iacoboni, F. Perrozzi, L. Macera, G. Taglieri, L. Ottaviano, G. Fioravanti, “In situ syntheses of hydroxyapatite-grafted graphene oxide composites”, Journal of Biomedical Material Research A, 107, pp.2026–2039, (2019

7.        G. Taglieri, V. Daniele, L. Macera, “Synthesizing alkaline earth metal hydroxides nanoparticles through an innovative, single-step and eco-friendly method”, Solid State Phenomena 286, pp. 3-14 (2019)

8.        F. Ferella, S. Leone, V. Innocenzi, I. De Michelis, G. Taglieri, K. Gallucci, “Synthesis of zeolites from spent fluid catalytic cracking catalyst”, Journal of Cleaner Production, 230, p. 910 - 926, (2019)

9.        L. Coppola et al., “Binders alternative to Portland cement and waste management for sustainable construction - part 2”, Journal of Applied Biomaterials and Functional Materials 16(4), pp. 207-221 (2018)

10.     L. Coppola et al., “Binders alternative to Portland cement and waste management for sustainable construction - part 1”, Journal of Applied Biomaterials and Functional Materials 16(3), pp. 186-202 (2018)

11.     V. Daniele, G. Taglieri, L. Macera, G. Rosatelli, J. Otero, A.E. Charola, “Green approach for an eco-compatible consolidation of the Agrigento biocalcarenites surface”, Construction and Building Materials 186, pp. 1188–1199 (2018)

12.     G. Taglieri, J. Otero, V. Daniele, G. Gioia, L. Macera, V. Starinieri, A.E. Charola, “The biocalcarenite stone of Agrigento (Italy): preliminary investigations of compatible nanolime treatments”, Journal of Cultural Heritage, 30, pp. 92-99 (2018)

13.     G. Taglieri, V. Daniele, C. Mondelli, “MgO nanoparticles synthesized starting from a cost-effective and scalable process”, Journal of American Ceramic Society101(4), pp.1780-1789 (2018)

14.     H. Shalchian, J. Vahdati Khaki, A. Babakhani, G. Taglieri, I. De Michelis, V. Daniele, F. Vegliò, “On the mechanism of molybdenite exfoliation during mechanical milling”, Ceramics International 43(15), pp. 12957-12967 (2017)

15.     F. Ferella, A. Puca, G. Taglieri, L. Rossi, K. Gallucci, “Separation of carbon dioxide for biogas upgrading to biomethane”, Journal of Cleaner Production, 164, p. 1205 - 1218, (2017)

16.     G. Taglieri, V. Daniele, G. Rosatelli, S. Sfarra, M.C. Mascolo, C. Mondelli, “Eco-compatible protective treatments on an Italian historic mortar (XIV century)”, Journal of Cultural Heritage 25, pp. 135-141 (2017)

17.     G. Taglieri, V. Daniele, L. Macera, C. Mondelli, “Nano Ca(OH)2 synthesis using a cost-effective and innovative method: Reactivity study”, Journal of American Ceramic Society 100, pp. 5766–5778 (2017)

18.     G. Taglieri, V. Daniele, “MgO nanoparticles starting from Mg(OH)2 colloidal suspensions synthesized by a facile and scalable process”, Advanced Science Letters23(6), pp. 5855-5858 (2017)

19.     F. Perrozzi, S.M. Emamjomeh, V. Paolucci, G. Taglieri, L. Ottaviano, C. Cantalini, “Thermal stability of WS2 flakes and gas sensing properties of WS2/WO3composite to H2, NH3 and NO2”, Sensors and Actuators B 243, pp. 812–822 (2017)

20.     M. Tortora, S. Sfarra, M. Chiarini, V. Daniele, G. Taglieri, D. Paoletti, G.Cerichelli, “Non-destructive and micro-invasive testing techniques for characterizing materials, structures and restoration problems of mural paintings”, Applied Surface Science, 387, pp. 971-985 (2016)

21.     G. Taglieri, V. Daniele, G. Del Re, G. Scoccia, “Simple and scalable synthesis of earth-alkaline hydroxides nanoparticles in aqueous suspension”, Journal of Applied Biomaterials & Functional Materials 14(3) (2016)

22.     G. Taglieri, V. Daniele, G. Scoccia, “Nanolime mixtures with silica fume or natural pozzolan. Preliminary investigations”, Journal of Applied Biomaterials & Functional Materials 14(3) (2016)

23.     G. Taglieri, B. Felice, V. Daniele, R. Volpe, C. Mondelli, “Analysis of the carbonatation process of nanosized Ca(OH)2 particles synthesized by exchange ion process”, Journal of Nanoengineering and Nanosystems, vol. 230, Issue 1, pp. 25-31 (2016)

24.     G. Taglieri, L. Arrizza, V. Daniele, C. Masciocchi, F. Papola, E. Iacomino, L. Ventura, “Application of nanoparticles in consolidation treatments of archeological bones”, II Meeting Nazionale Gruppo Italiano di Paleopatologia, Pathologica, vol. 107, issue 3-4, pag. 107 (2015). ISSN 0031-2983

25.     G. Taglieri, B. Felice, V. Daniele, F. Ferrante, “Mg(OH)2 nanoparticles produced at room temperature by an innovative, facile and scalable synthesis route”, Journal of Nanoparticles Research, vol. 17, pp. 411-424 (2015)

26.     G. Taglieri, V. Daniele, G. Del Re, R. Volpe, “A new and original method to produce Ca(OH)2 nanoparticles by using an anion exchange resin”, Advances in Nanoparticles, vol. 4, pp. 17-24 (2015). ISSN Print: 2169-0510, ISSN Online: 2169-0529

27.     G. Taglieri, C. Mondelli, V. Daniele, E. Pusceddu, G. Scoccia, “Synthesis, Textural and Structural Properties of Calcium  Hydroxide Nanoparticles in Hydro-Alcoholic Suspension”, Advances in Materials Physics and Chemistry, vol. 4, pp. 50-59 (2014)

28.     G. Taglieri, C. Mondelli, V. Daniele, E. Pusceddu, A. Trapananti, “Synthesis and X-Ray Diffraction Analyses of Calcium Hydroxide Nanoparticles in Aqueous Suspension”, Advances in Materials Physics and Chemistry, vol. 3, n° 1A, pp. 108-112 (2013)

29.     V. Daniele, G. Taglieri, A. Gregori, “Synthesis of Ca(OH)2 nanoparticles aqueous suspensions and interaction with silica fume”, Advanced Materials Research, vol. 629, pp. 482-487 (2013). ISSN: 1662-8985

30.     V. Daniele, G. Taglieri, “Synthesis of Ca(OH)2 nanoparticles with the addition of Triton X-100. Protective treatments on natural stones: Preliminary results”, Journal of Cultural Heritage, 13, pp. 40-46 (2012)

31.     V. Daniele, G. Taglieri, “Ca(OH)2 nanoparticles characterization. Microscopic investigation of their application on natural stones”, In: “Materials Characterisation V - Computational Methods and Experiments”, A.A. Mammoli, C.A. Brebbia, A. Klemm, Wit press, Southampton, UK, pp.55-66, 2011. ISBN: 978-1-84564-538-0. Pubblicato anche in: WIT Transaction on Engineering Sciences, Vol.72, ISSN:1746-4471 (print), 1743-3533

32.     F. Ferella, A. Ognyanova, I. De Michelis, G. Taglieri, F. Vegliò, “Extraction of metals from spent hydrotreating catalists: Physico-mechanical pre-treatments and   leaching stage”, Journal of Hazardous Materials, 192, (1),  pp 176–185, (2011)

33.     V. Daniele, G. Taglieri, A. Gregori, R. Volpe, “Nanolime for conservative surfaces treatments: methods of synthesis and characterization”, World Journal of Engineering, vol.7 supplement 2, pag.190 (2010). ISSN 1708-5284

34.     V. Daniele, G. Taglieri, “Nanolime suspensions applied on natural lithotypes: the influence of concentration and residual water content on carbonatation process and on treatment effectiveness”, Journal of Cultural Heritage, 11, pp. 102-106 (2010)

 

                                                                             BREVETTI

1) A PROCESS FOR THE SYNTHESIS OF Ca(OH)2 NANOPARTICLES BY MEANS OF IONIC EXCHANGE RESINS, European Patent, EP 2 880 101 B1

2) PROCEDIMENTO PER LA SINTESI DI NANO PARTICELLE DI Ca(OH)2 MEDIANTE RESINE A SCAMBIO IONICO, Brevetto Italiano, attestato N. 0001414350


 


×