.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

STEFANO BRUSAPORCI


Nome: Stefano
Cognome: Brusaporci
Qualifica: Professore associato
Settore Scientifico Disciplinare: ICAR/17 (Disegno)
Struttura di afferenza: Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile - Architettura, Ambientale
Email: stefano.brusaporciunivaq.it
Telefono Ufficio: +39 0862434122
Fax Ufficio: +39 0862434143

Insegnamenti tenuti - a.a.

InsegnamentoOrario di ricevimento
Disegno della Architettura I con laboratorio (I4A - Ingegneria Edile-Architettura U.E.) Studenti: Mercoledý ore 13-14 e Venerdý ore 14-15 previa prenotazione via email Tesisti: Venerdý ore 10.30-12.30 previa prenotazione via email Dottorandi: Mercoledý ore 17-18 previa prenotazione via email



Curriculum scientifico

(Aggiornato il 15-09-2015)

Link versione stampabile (pdf)

È laureato con lode in Ingegneria Edile presso l'Università degli Studi dell’Aquila.

Dal 2005 è Dottore di Ricerca in “Recupero, Progetto e Tutela nei Contesti Insediativi e Territoriali di Elevato Valore Ambientale e Paesistico”, XVII ciclo, presso il Dipartimento di Architettura e Urbanistica, Università degli Studi dell’Aquila.

Dal 15 dicembre 2008 è Ricercatore Universitario per il settore scientifico disciplinare ICAR/17 – Disegno. È ricercatore confermato dal 15 dicembre 2011, presso la Facoltà di Ingegneria, Università degli Studi dell’Aquila.

Ha conseguito l’Abilitazioni Scientifica Nazionale per la tornata anno 2012 “II Fascia - Settore Concorsuale 08/E1”. L’impatto convenzionale della sua  produzione scientifica complessiva è stato valutato ottimo, in rapporto al superamento delle mediane previste dall’ANVUR.

Dal 1 settembre 2015 è Professore Associato per il settore scientifico disciplinare ICAR/17 – Disegno. Afferisce al Dipartimento di Ingegneria Civile Edile-Architettura e Ambientale, Università degli Studi dell’Aquila.

 

Conduce attività di ricerca nei seguenti campi:

- rilievo, catalogazione e documentazione dei beni architettonici, anche attraverso la costruzione  di modelli digitali tridimensionali e di sistemi informativi integrati;

- sperimentazione della modellazione digitale 3D per la rappresentazione dell'architettura e della città;  

- rilievo ed analisi dell’apparecchiatura costruttiva dell’edilizia storica.

 

È stato membro dei gruppi di ricerca nazionali MIUR PRIN COFIN 2006, “Sistemi Informativi Integrati per la tutela la conservazione e la valorizzazione del patrimonio architettonico e urbano”, e MIUR PRIN COFIN 2008 “Modelli complessi per il patrimonio architettonico-urbano”, coord. scientifico nazionale Prof. M. Centofanti , ed è stato curatore delle pubblicazioni degli esiti delle ricerche, pubblicati in volumi nel 2010 e nel 2013.

 

È curatore del volume “Emerging Digital Tools for Architectural Surveying, Modeling, and Representation”, pubblicato nel luglio 2015, e costituito da due volumi per complessive 829 pagine, edito dall’editore americano IGI Global, Hershey (PA).

 

Tra le pubblicazioni internazionali:

- Brusaporci S. (2015). On Visual Computing for Architectural Heritage”. In: Brusaporci S. (a cura di). Handbook of Research on Emerging Digital Tools for Architectural Surveying, Modeling, and Representation (2 Volumes). Hersey (PA): IGI Global

-  Brusaporci S. (2015). “Giovanni Pomodoro (XVI Century)”. In: Cigola M. (a cura di). Distinguished figure in Geometry and Mechanisms Science: Their Contribution and Legacy From the Middle Ages to the 17th Century. Series: History of Machine and Mechanisms. Geneva: Springer.

- Brusaporci S. (2015). “The Representation of Architectural Heritage in the Digital Age”. In: Mehdi Khosrow-Pour (a cura di). Encyclopedia of Information Science and Technology, Third Edition. p. 4195-4205, HERSHEY PA: IGI Global.

- Centofanti M, Brusaporci S, Lucchese V (2014). “Architectural Heritage and 3D Models”. In: Di Giamberardino P,Iacoviello D, Natal Jorge R, R. S. Tavares JM (a cura di). Computational Modeling of Objects Presented in Images. p. 31-49 , Geneva:  Springer.

 

Ha pubblicato su riviste di “Classe A – ANVUR” i seguenti saggi:

-          “Architetture cistercensi nell'Abruzzo aquilano. Misure, geometrie, proporzioni”. In «Disegnare idee immagin»i, vol. 43/2011, pp. 36-45;

-          “Il disegno della città e le sue trasformazioni” (con Mario Centofanti), in «Città e storia», anno IV, n.1, gen-giu 2011, pp. 151-187.

 

I seguenti contributi in Atti di Convegno sono citati nel bollettino “UNESCO FUUH Newsletter” Nº 100, March 2014:

-          “Architectures and mechanisms. Water mills for cereal grinding and copper processing”. (con Centofanti M., Di Donato A., Lucchese V.) In: IFToMM Workshop on History of Meachine and Mechanism Science – Palermo 2013, Edizioni Scientifiche e Artistiche, Napoli 2014;

-          “Il sistema insediativo storico e gli opifici nei paesaggi lungo il fiume Tordino”. (con Centofanti M., Di Donato A.) In: Patrimonio e Siti UNESCO Memoria, Misura e Armonia. Gangemi, Roma  2013.

 

Le sue monografie, del 2007 e 2012 sono pubblicate da editore a diffusione internazionale :

 

- la monografia “Le murature nell’architettura del versante meridionale del Gran Sasso (secc. XI-XIV)”, Gangemi, Roma 2007, è citata nella bibliografia del “Manuale di rilevamento architettonico e urbano” di M. Docci e D. Maestri (2009) tra i testi per il rilevamento e l’analisi architettonica, ed è acquisita in catalogo, tra gli altri, dai seguenti istituti bibliotecari: Library of Congress Washington (call number NA1119.G73 B78 2007), Yale University Library, Columbia University Library, Johns Hopkins University Library, Getty Research Institute Library Los Angeles, Rutgers University Library (New Jersey), Bibliotheken der Universität Heidelberg, Bayerische Staatsbibliothek, Bibliothèque Universite de Poitiers, Canadian National Catalogue, Bibliotheca Herziana Roma.

 

- la monografia “Architetture per il sociale negli anni Trenta e Quaranta del Novecento”, Gangemi, Roma 2012 è acquisita in catalogo, tra gli altri, dai seguenti istituti bibliotecari: Cambridge University Library, Library of Congress (call n. NA1119.A2 B78 2012), Harvard University Library, Yale University Library, Stanford University Library, Getty Research Institute Library, Cornell University Library (Ithaca NY), Centre canadien d'architecture Montreal, Bibliotheken der Universitat Heidelberg, Bayerische Staatsbibliothek Munchen, Staatliche Museen zu Berlin, Citè de l'architecture et du patrimonie Paris.

 

È Journal Manager della rivista scientifica on line free access «DISEGNARECON» ISSN 1828 5961, dell’Università degli Studi dell’Aquila (http://disegnarecon.univaq.it), direttore Mario Centofanti.

 

Ha partecipato in qualità di relatore a congressi e convegni di interesse nazionale ed internazionale.

 

Quale ricercatore universitario, dall'a.a. 2008-2009 al 2011-2012, è stato Professore Aggregato di Disegno (SSD ICAR/17) nel Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Civile e Ambientale (60 ore 6 CFU).

Dall’a.a. 2012-2013 al 2014-2015, quale ricercatore universitario, è stato Professore Aggregato di Disegno dell’Architettura I (SSD ICAR/17) presso il Corso di Laurea Magistrale Quinquennale a Ciclo Unico in ingegneria Edile-Architettura U.E. (120 ore 9 CFU + 60 ore 3 CFU Laboratorio progettuale). Dall’a.a. 2015-2016, come Professore Associato, è docente del medesimo corso.


È membro del collegi di Dottorato in “Ingegneria Civile, Edile-Architettura, Ambientale” e  “Recupero, Progetto e Tutela nei Contesti Insediativi e Territoriali di Elevato Valore Ambientale e Paesistico” presso il Dipartimento DICEAA Università degli Studi dell’Aquila.

 

E' relatore e correlatore di tesi di laurea del corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura U.E.

 

Dal 2010 al 2012 per l'Ateneo aquilano è stato responsabile dei Progetti Europei dell’Associazione N.E.P.T.U.N.E., Network for Environmental Projects in Technology, United in Europe, coordinata dall’Università di Leeuwarden – Olanda.

 

È membro del Forum UNESCO - University and Heritage Network (FUUH).

Partecipa e ha partecipato regolarmente agli organi collegiali e alle commissioni di Dipartimento.

 

È componente del Comitato scientifico delle Edizioni L'UNA - Casa editrice d'Ateneo http://www.edizioniluna.it/ (D.R. n.379/2015)

 

È membro del Comitato Ordinatore deputato alla gestione delle attività didattiche del Corso di Tirocinio Formativo Attivo – Università degli Studi dell’Aquila (D.R. 661/2014). In particolare è referente per le classi di abilitazione A016 “Costruzioni, Tecnologia delle costruzioni e Disegno tecnico” e A071 “Tecnologia e Disegno Tecnico”, nell’ambito delle quali svolge il corso di “Didattica del Disegno” (6 CFU – 18 ore).

 

Per il Dipartimento DICEAA è membro del gruppo di lavoro per la redazione delle schede SUA-RD, è componente del Comitato di Dipartimento per le Attività di Orientamento, e delegato del Direttore per i rapporti con gli studenti del Corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura.

 

É socio dell’Unione Italiana per il Disegno.

E' relatore e correlatore di numerose tesi di laurea del corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura U.E.

È stato docente presso il Master di Secondo Livello Interuniversitario Università degli Studi dell’Aquila – Università degli Studi di Perugia in ‘Miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico e monumentale’ per il ‘Rilievo, analisi e documentazione per il progetto di restauro’.

Dal 2010 al 2012 per l'Ateneo aquilano è stato responsabile dei Progetti Europei dell’Associazione N.E.P.T.U.N.E., Network for Environmental Projects in Technology, United in Europe, coordinata dall’Università di Leeuwarden – Olanda.